Finché il caffè è caldo & Basta un caffè per essere felici - Toshikazu Kawaguchi

 

Recensione dell'audiolibro "Finché il caffè è caldo" di Toshikazu Kawaguchi


























Copertina dell'audiolibro salani "Basta un caffè per essere felici" di Toshikazu Kawaguchi
Casa Editrice: Garzanti

Formato lettura: audiolibro

Anno edizione: 2021

N° pagine: 177-176

Trama: 
ECCO LE 5 REGOLE DA SEGUIRE:
1. Sei in una caffetteria speciale. C’è un unico tavolino e aspetta solo te.
2. Siediti e attendi che il caffè ti venga servito.
3. Tieniti pronto a rivivere un momento importante della tua vita.
4. Mentre lo fai ricordati di gustare il caffè a piccoli sorsi.
5. Non dimenticarti la regola fondamentale: non lasciare per alcuna ragione che il caffè si raffreddi.


Leggilo qui 👉 Finché il caffè è caldo & Basta un caffè per essere felici
(in qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei)


Leggi la mia recensione per farti un'idea 👇


Recensione:

Perché leggere Kawaguchi?
Per tutto il periodo estivo questa duologia ha spopolato in recensioni positive e negative, ero perplessa su come potesse piacere immensamente e deludere totalmente, un rapporto di solo amore o odio. C'è un motivo? Si, la risposta è che la letteratura giapponese non è per tutti.

Questa duologia è per te che conosci tutti i film dello studio ghibli, 
per te che ami gli intrecci complessi e autorisolutivi,
per te che cerchi toni malinconici e sofferenti,
per te che godi del lento scorrere e attendi con pazienza,
per te che adori conoscere i personaggi fin nel profondo delle loro storie.
Se non ti rifletti in queste caratteristiche, mi dispiace, la letteratura giapponese non fa per te.

A causa della fama contrastante di Kawaguchi ero titubante ad acquistare questi due volumi e alla fine ho evitato di farlo. Grazie a una prova gratuita di Audible sono riuscita ad ascoltarli, e ho davvero tanto goduto delle voci narranti. Audible è stata una bella scoperta, breve ma intensa, ed è soprattutto merito dei lettori se i libri di Kawaguchi mi sono piaciuti. Hanno reso la magia della letteratura giapponese ancora più magica e speciale.

Ci sono due modi di presentare "Finché il caffè è caldo".
Il primo è dire: il libro parla di un bar in cui se bevi una tazza di caffè puoi tornare indietro nel tempo, ma ci sono tante regole da rispettare per evitare di restare intrappolati nel passato.
Il secondo è dire: il libro è ambientato in un bar di gestione familiare in cui le vite dei clienti e dei gestori si intrecciano irrimediabilmente attorno a una tazza di caffè piena di speranze.

Ci sono due modi per parlarvi di "Basta un caffè per essere felici".
Il primo è: si tratta del sequel di "Finché il caffè è caldo".
Il secondo è: si tratta di un cerchio che si chiude, una metafora della vita; bere un caffè per viaggiare nel tempo non è la chiave per essere felici, ma un metodo ideale per affrontare sé stessi.

La duologia del bar del tempo, come mi piace chiamarla, è una raccolta di storie avente però sempre una medesima di sottofondo: la storia familiare dei gestori del bar. Ogni capitolo racconta di un personaggio diverso, un cliente abituale del bar, la cameriera, personaggi che entrano nel bar con il solo scopo di viaggiare nel tempo e si riscoprono in qualche modo legati a quel luogo, come per magia. E se non è magia allora cos'è? 
Ogni capitolo affonda le radici nell'intimità umana di un nuovo personaggio, conosciamo la sua storia pian piano, è lui stesso a raccontarcela ed entriamo in questo modo a far parte della clientela del bar.

C'è chi torna indietro per comunicare un messaggio, chi per dare un ultimo saluto, chi per fare un regalo di compleanno.
C'è chi viaggia per conoscere un genitore, chi per incontrare un figlio.
E c'è chi, seppur non abbia mai viaggiato nel tempo, è rimasto intrappolato in un passato pieno di dolore.

"Finché il caffè è caldo" è un libro di aspetto e di consistenza umana, è la debolezza, il coraggio, la realtà di tante storie nascoste nel quotidiano. "Basta un caffè per essere felici" è la completezza nelle fattezza di un'anima, è un futuro radioso in cui ritrovarsi.

Ho già detto che chi guarda i film dello Studio Ghibli amerà questa duologia?
Le caratteristiche sono le stesse; sembra di stare dentro una fiaba, un mondo magico ma concreto allo stesso tempo con una pienezza di significato.

Ve li consiglio, io mi sono emozionata parecchio.



𝕷𝖊𝖙𝖎𝖟𝖎𝖆


𝐶𝑜𝑛𝑡𝑖𝑛𝑢𝑎 𝑎 𝑙𝑒𝑔𝑔𝑒𝑟𝑒 𝑎𝑛𝑐ℎ𝑒 𝑖𝑛 𝑒-𝑏𝑜𝑜𝑘 𝑠𝑢 𝐾𝑖𝑛𝑑𝑙𝑒 𝑈𝑛𝑙𝑖𝑚𝑖𝑡𝑒𝑑! 𝐻𝑎𝑖 𝑢𝑛 𝑝𝑒𝑟𝑖𝑜𝑑𝑜 𝑑𝑖 𝑝𝑟𝑜𝑣𝑎 𝑔𝑟𝑎𝑡𝑢𝑡𝑖𝑡𝑜 𝑑𝑖 30 𝑔𝑖𝑜𝑟𝑛𝑖!

(in qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei)


Commenti

Post più popolari

Translate